Non è necessario iscriversi a Libera Cittadinanza per ottenere l'aiuto di cui si ha bisogno se si versa in condizioni di disagio economico.

Il disagio economico viene attestato dalla presenza di un ISEE di valore inferiore ai 6.000,00 euro l'anno.

Per valutare sommariamente l'entità del proprio ISEE, è possibile andare sul sito delle Amministrazioni Comunali.

Una volta verificata la disponibilità di un ISEE inferiore al limite di 6.000,00 euro, sarà necessario rivolgersi al proprio CAF di fiducia per ottenere l'ISEE verificato dall'Inps e presentarlo di persona o via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) a Libera Cittadinanza Onlus.

Purtroppo non possiamo considerare in disagio economico coloro che ci contattano per il reperimento di un badante. Infatti il disagio economico si misura anche con la difficoltà a retribuire personale che, per la famiglia media, è estremamente costoso assumere.

Libera Cittadinanza è a disposizione degli anziani e disabili in disagio economico

  • per aiutarli ad ottenere sostegno economico pubblico,
  • per svolgere tutte le pratiche ASL volte ad ottenere ausili, forniture e interventi sanitari domiciliari,
  • per offrire sostegno attraverso i propri volontari e gli assistenti leggeri convenzionati.

 

Se ti trovi in condizioni di disagio economico, contatta Libera Cittadinanza al numero 06 83390441: sapremo esserti di aiuto!

Libera Cittadinanza Onlus  © copyright 2016. Tutti i diritti riservati
Via Labicana 62 00184 Roma  -  Via Merulana 134 00185 Roma  -  Infoline 06 83390441  -  CF n. 09814611001