Psicoterapia del burnout

Non solo per gli anziani e le persone a ridotta autosufficienza ma anche per i loro familiari, che spesso si sentono sopraffatti dall'impegno della continua assistenza che prestano ai propri cari.

Un aiuto per sentirsi più vicini, per comprendere la situazione del familiare malato o di chi amorevolmente ci assiste, non può che rendere le difficoltà della vita meno dure da affrontare.

Il burnout è un problema che spesso i familiari che assistono persone non autosufficienti si trovano a sperimentare in prima persona.

Secondo una ricerca del 2005 della Center on Aging Society di Washington:

  • il 16% dei caregiver si sente esausto;
  • il 26% avverte come imponente il peso emotivo del loro compito;
  • il 13% vive una profonda frustrazione vedendo l'assenza di miglioramento del proprio caro;
  • il 22% arriva a fine giornata spaventato dal timore di non essere in grado di saper fronteggiare le responsabilità del ruolo, spaventato dal futuro che lo attende, dalla propria impotenza.

Tutti questi stati d'animo sono sintomi evidenti di un processo di burnout che va evolvendosi.

Il burnout tipicamente emerge quando, oltre alla gestione della normale vita familiare e lavorativa, una persona si trova a dover assistere un parente malato, fisicamente e/o mentalmente, e le attività di assistenza vanno ad incidere su quella che è la sua normale esistenza.

I familiari in burnout incorrono quindi in tutte quelle che sono le conseguenze di chi fa assistenza in maniera professionale: burnout e stress lavoro correlato. Le famiglie normalmente non conoscono questa patologia, non c’è molta informazione e prevenzione a riguardo, nessuna preparazione istituzionale. Solo le associazioni di malati possono fornire un aiuto specifico.

Per questo compito, Libera Cittadinanza fa riferimento al team di psicologi dell'associazione Mens Sana che garantisce accuratissimi interventi domiciliari per soli 30 euro l'ora.

Libera Cittadinanza Onlus  © copyright 2016. Tutti i diritti riservati
Via Labicana 62 00184 Roma  -  Via Merulana 134 00185 Roma  -  Infoline 06 83390441  -  CF n. 09814611001